Libro xilografico, 1460,
48 carte f.to 22x29 cm.



ISBN88-86251-29-7

Prezzo: 1.350,00

 
APOCALYPSIS JOHANNIS
Il libro della fine del mondo
Il Bulino, Modena, 1999 - Bibliteca Estense Universitaria alfa.D.5.22






Il codice è noto come Apocalisse Estense. È un libro xilografico, impresso a inchiostro bruno intorno al 1460 in area olandese o renana. Le immagini sono tutte colorate a mano: per questo il codice è da considerarsi un esemplare unico. Si compone di 48 carte, di cui 44 divise in due scene, mentre 4 presentano una scena unica. Ogni tavola è contornata da un filetto che funge sia da cornice che da tratto separatore delle scene. Le immagini sono stampate e colorate sul recto delle carte, mentre il verso risulta bianco. Nell’Ottocento le tavole furono staccate, smarginate e applicate a colla su carte di 22x29 cm. L’ordine delle immagini, per la prima volta nel suo genere, è rispettoso del testo biblico e ciò accresce l’originalità dell’opera. Lo scritto latino, a intaglio xilografico con caratteri medio-grandi per favorire la lettura, è distribuito in cartigli oppure libero a contorno delle figure, con le quali si integra perfettamente, quasi ad anticipare le moderne tecniche del fumetto.


Il suggestivo immaginario dell’Apocalisse fu sempre una ghiotta fonte di ispirazione per la predicazione, per l’astrologia e per gli artisti, tra i quali Hans Memling, Albrecht Dürer e i miniatori medievali del Beato di Liébana. Lo stile di questa Apocalisse appare vicino alle coeve Bibliae Pauperum di area germanica e non troppo distante dalla scuola fiamminga del primo Quattrocento. Al tempo stesso, sembra proiettarsi verso modelli di vita religiosa ancora in gestazione: in molte scene, l’incisore-pittore non mostra rispetto né pietà per le colpe degli ecclesiastici, in una sorta di preludio alle critiche riformistiche che di lì a poco scuoteranno il mondo germanico e poi l’Europa intera.

L’edizione integrale della Apocalisse Estense, presentata nella Biblioteca Estense da Arturo Carlo Quintavalle, è stata stampata su una carta spe-ciale, estremamente affine al supporto dell’originale. La consunta legatura novecentesca in mezza pelle e cartone è stata sostituita dall’attuale legatura in pelle di vitello, appositamente realizzata in occasione di questa edizione e del restauro dell’originale. Il commentario di Ernesto Mila-no, di 96 pagine, è rilegato in mezza pelle. La tiratura in esclusiva mondiale è limitata a 999 esemplari numerati e certificati. L’Apocalisse, il commentario e il certificato di garanzia sono custoditi in box.


 
 
 

Il Bulino Edizioni d'arte - Via Bernardino Cervi, 80 - 41100 Modena (MO) Italy - Email: ilbulino@ilbulino.com - Privacy